New Way Of Working: lo smart working si impone come una vera e propria trasformazione sociale e culturale per aziende e lavoratori


Il Covid-19 ha cambiato la nostra vita sotto molti aspetti, compreso il modo in cui lavoriamo, impattando sull’uso che facciamo delle tecnologie, sul nostro equilibrio tra vita professionale e vita privata, nonché sul futuro del lavoro flessibile.

In particolar modo sono cambiate le dimensioni di vicinanza tra le persone, che lavorano lontano e devono sentirsi parte di un team distante, motivate, e ingaggiate nei valori dell’azienda stessa, sentendosi parte di un’entità.

 

Quattro tendenze del mercato del lavoro durante la pandemia

 

Secondo l’osservatorio ManpowerGroup non esistono settori immuni dal Covid-19: le imprese hanno dovuto rivedere in poche ore i tradizionali processi organizzativi per mitigare l’impatto sull’operatività e di conseguenza sull’intera catena del valore. A circa un mese dalla diffusione dell’epidemia in Italia emergevano queste quattro tendenze che hanno impattato ed impatteranno per sempre il mercato del lavoro:

 

  1. NEW WAY OF WORKING: lo smart working si impone come una vera e propria trasformazione sociale e culturale per aziende e lavoratori;
  2. LEADERS FOR THE FUTURE: una leadership preparata, responsabile è fondamentale per reagire tempestivamente e con competenza in momenti di crisi. È necessario continuare a sviluppare il Talento per supportare la crescita dei leader del futuro
  3. RESKILLING & UPSKILLING: le trasformazioni possono essere improvvise e inaspettate, farsi trovare pronti significa garantire un futuro alla propria azienda e a se stessi, e un migliore livello di employability
  4. INNOVATION FOR GROWTH: l’aggiornamento del parco tecnologico e la preferenza ad un’infrastruttura che predilige il “mobile” può facilitare forme alternative al lavoro in ufficio.

 

New Way Of Working: remote working vs smart working

Oggi più che mai la tecnologia ci sta dimostrando come sia possibile avvicinare le persone e colmare il vuoto della distanza. In particolare, nell’attuale contesto economico-sociale in cui le aziende hanno scoperto i vantaggi di un lavoro agile e tecnologicamente fluido, gli assistenti virtuali sono le soluzioni migliori per supportare le persone.

Spesso si confonde il semplice lavoro da remoto (Remote Working) con lo Smart Working.  Il Remote Working configura uno stato di lavoro in un luogo diverso dall'ufficio di un’azienda. È solo un tema tecnologico avere un pc, una connessione e utilizzare degli strumenti di comunicazione condivisi con colleghi e clienti. Lo Smart Working indica un modo totalmente innovativo di lavorare, in cui le tecnologie abilitano un lavoro nuovo e smart

 

Quando si parla di Digital Transformation facciamo riferimento soprattutto all’applicazione di tecnologie avanzate per connettere persone, spazi e oggetti ai progetti di business aziendale con l’obiettivo di innovare e coinvolgere i gruppi di lavoro.

Le tecnologie digitali hanno la funzione di ampliare e rendere virtuale lo spazio di lavoro, abilitando e supportando così nuove metodologie di approccio a situazioni aziendali diversificate. Grazie alla tecnologia, oggi, tutto questo è possibile.

 

Tecnologie Experis per lo smart working

Experis, grazie al suo Competence Center, è in grado di progettare soluzioni IT, altamente innovative, a supporto del gruppo Manpower stesso e dei suoi clienti.

Grazie alla tecnologia proprietaria, un chatbot con intelligenza artificiale (Conversational AI) evoluto, Experis ha sviluppato uno strumento dedicato alle persone in azienda: l’HR Buddy.

 

HR Buddy è l'assistente virtuale sviluppato da Experis che aiuta le persone ad utilizzare tutti gli strumenti tecnologici aziendali in maniera efficace ad efficiente. HR Buddy è una chatbot con intelligenza artificiale (Conversational AI) integrato con gli strumenti di messaggistica aziendale o con quelli personali che supporta il collega nelle attività di tutti i giorni migliorandone l’experience e aumentando l’efficacia. A prescindere dal canale utilizzato (web, app, social, voce) il chatbot interagisce con un linguaggio naturale con la persona e semplifica lo svolgimento delle attività quotidiane, dall’accesso alla modulistica, alle procedure, agli strumenti di lavoro e a ogni altra cosa utile a lavorare senza complicazioni.